Hayes Disc Brakes

Hayes Disc Brakes

I migliori freni a disco

Hayes_Disc_Brakes-logo

Solo freni a disco, dalle Harley Davidson ai BMW GS fino alla tua bicicletta, stessa tecnologia sviluppata sulle piste e le strade del mondo dal 1956.

Venti anni fa, Hayes ha cambiato per sempre il volto della mountain bike con l’uscita dell’HFX-Mag. Il Mag era un sistema frenante che era durevole, affidabile e non aveva bisogno di qualcuno in camice da laboratorio per spiegare come installarlo. Il design di quel freno ha stabilito lo standard per la maggior parte delle offerte disponibili oggi. Abbiamo costantemente perfezionato i nostri prodotti in base alle esigenze in continua evoluzione dei ciclisti, evitando comunque qualunque problema meccanico.

Dai un’occhiata ad alcune delle pietre miliari della nostra storia.

Leader del gruppo dal 1946

Hayes Disc Brakes iniziò come produttore Milwaukee di parti di motori fuoribordo nel 1946. Nel 1956, la società (chiamata H&H Products Company) progettò la sua prima pinza freno per go-kart, e due anni dopo iniziò a produrre esclusivamente una linea di freni a disco.

Un’acquisizione e cambio di nome

Nel 1968, un’altra società conosciuta come innovatrice dei freni a disco per autoveicoli acquisì H&H e cambiò il nome dell’azienda in Hayes Industrial Brakes. Nello stesso anno, la società ottenne numerosi brevetti sui freni.

La storia iniziale continua

Negli anni ’70, Hayes iniziò a fornire freni a disco ai mercati dell’agricoltura e delle costruzioni, nonché ai principali produttori di motoslitte. Nel 1972, l’azienda entrò nell’arena delle biciclette, sviluppando il primo freno a disco per Schwinn. Negli anni ’80 iniziò anche a fornire cilindri principali all’industria dei motori, e dal 1985 era fornitore esclusivo di sistemi frenanti per motociclette Harley-Davidson.

Portare una vasta conoscenza dei freni nel mondo del ciclismo

Ecco dove la storia diventa succosa per i ciclisti di mountain bike: nel 1996, Hayes ha introdotto il primo freno a disco idraulico e ha rivoluzionato l’industria della mountain bike. L’anno successivo, Hayes vendette 12.000 sistemi frenanti a Trek Bicycles. Quindi, nel 1998, la società costituì la Hayes Disc Brake per espandere il suo punto d’appoggio nel settore delle mountain bike.

Lancio di un portafoglio completo di componenti per biciclette

Nel 2005, Hayes ha effettuato acquisizioni strategiche per offrire un portafoglio completo di prodotti e sistemi per biciclette per soddisfare le esigenze di oltre 250 produttori e appassionati di biciclette di equipaggiamento originale in tutto il mondo. Nel 2006, Hayes possedeva SUNRinglé, Manitou, Wheelsmith, ProTaper e Answer.

La nostra misurazione del successo

Integrato in ogni freno a disco Hayes è la potenza, la sensazione e l’affidabilità di cui hai bisogno per ottenere il massimo da ogni pedalata. Oggi la fiducia è il punto di riferimento per tutto ciò che sviluppiamo e produciamo. Ora serviamo clienti in oltre 50 paesi con magazzini negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. Con oltre sei decenni di esperienza nel campo dei freni, abbiamo guadagnato la fiducia e il rispetto dei ciclisti d’élite in tutto il mondo.

Perché i freni a disco Hayes? Perché i freni sono la linfa vitale della nostra attività.

Il nostro unico obiettivo è sviluppare prodotti che superino le prestazioni della tua applicazione e superino le tue aspettative. Hayes ha superato gli standard del settore e ha fissato la curva delle prestazioni per decenni.

Le persone che progettano i nostri freni sono le stesse persone che ascoltano altri ciclisti e pedalano loro stessi. Miglioriamo, riprogettiamo o introduciamo continuamente prodotti con potenza di arresto e caratteristiche di sicurezza che non troverai in altri sistemi frenanti.

freno hayes

Freno Hayes Dominion A2

Espandendo la linea di impianti frenanti oltre il pluripremiato Dominion A4, Hayes presenta il nuovissimo freno, Dominion A2,  dedicato al Cross Country e Trail aggressivi.

Dominion A2 presenta una pinza a due pistoncini e include tutte le prestazioni di Dominion A4, utilizzando una pinza compatta compatibile con rotore da 160mm.

Utilizzo: Cross Country, Down Country, Trail

Pinza: alluminio forgiato, due pistoncini, doppie porte spurgo pinza

Leva: lama e cilindro principale in alluminio forgiato, reversibile, morsetto diviso

Pastiglie: semi-metalliche (standard) o metalliche sinterizzate (aftermarket)

Regolazioni: corsa della leva, contatto delle pastiglie

Fluido: DOT 4 o 5.1

Rotori: design a 6 bulloni con annullamento della risonanza di tipo D, spessore 1,9 mm, diametri: 160 mm / 130 gr,  180 mm / 160 gr

Adattatori: montaggio diretto o “Peacemaker” per comandi SRAM o Shimano

Peso: 300 grammi (anteriore, incluso tubo flessibile e hardware, senza rotore)

Freno Hayes Dominion A4

Avere molta potenza freneante è facile. Avere potenza con la giusta sensazione, quella era la sfida di Hayes nel ridisegnare il sistema freno idraulico. Lo hanno fatto creando un sistema completamente nuovo.
Il cilindro principale di Dominion A4 è regolato in fabbrica per avere una corsa fino al punto di ingaggio più breve possibile e un punto di frenata ben distinguibile. La pinza Dominion A4 utilizza quattro pistoni nel design più strutturalmente rigido possibile. Presenta una pinza forgiata a freddo e un bullone strutturale di ritenzione delle pastiglie, KingPin che aumenta la rigidità.

Utilizzo: Trail, Enduro, DH

Pinza: alluminio forgiato, quattro pistoncini, doppie porte spurgo pinza

Leva: lama e cilindro principale in alluminio forgiato, reversibile, morsetto diviso

Pastiglie: semi-metalliche (standard) o metalliche sinterizzate (aftermarket)

Regolazioni: corsa della leva, contatto delle pastiglie

Fluido: DOT 4 o 5.1

Rotori: design a 6 bulloni con annullamento della risonanza di tipo D, spessore 1,9 mm, diametri: 180 mm / 160 gr,  203 mm / 200 gr

Adattatori: montaggio diretto o “Peacemaker” per comandi SRAM o Shimano

Peso: 310 grammi (anteriore, incluso tubo flessibile e hardware, senza rotore)

Pastiglie e dischi specifici

La nuova generazione di freni Hayes è stata riprogettata in ogni particolare. Anche i dischi sono specifici per la serie Dominion e grazie ai test effettuati è stato aumentato lo spessore del disco in modo da annullare completamente la risonanza durante la frenata. I dischi sono disponibili nei formati 160mm, 180mm, 200mm.

Anche le pastiglie dei freni, specifiche per 4 e per 2 pistoncini, sono disponibili nella versione sinterizzata (montata di serie) e in versione semi-metallica.

Vedi disponibilità:

Keep In Touch
Contattaci